I Carabinieri di Messina Sud ancora a controllo della zona ionica. - TirrenoSat on Web
 
 
 
  Accedi alla versione ridotta per dispositivi mobile! Seguici su Twitter Seguici su Facebook
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ULTIME NEWS
ULTIME NEWS
  INSERITO IL 04/06/13
  INSERITO IL 04/06/13
  INSERITO IL 04/06/13
  INSERITO IL 04/06/13
  INSERITO IL 04/06/13
I PIU' LETTI
I PIU' LETTI
  ULTIMO ACCESSO: 20/04/14
  ULTIMO ACCESSO: 18/04/14
 
  DIMENSIONE CARATTERE: 
I Carabinieri di Messina Sud ancora a controllo della zona ionica.
 
  Inserimento di Mercoledì, 06 Aprile 2005 ore 13:03
Cronaca
Cronaca
Dopo i buoni risultati ottenuti in occasione di un precedente servizio di controllo del territorio che era stato predisposto ed attuato nell’area compresa tra i comuni di Alì Terme e Roccalumera, ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud sono tornati a pattugliare la zona ionica, attraverso l’impiego di ben venti Militari, ai quali è toccato il compito di controllare che fossero rispettate le misure restrittive da parte di quattro persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari e di tre sorvegliati speciali. Nell’ambito del servizio, sono stati istituiti anche quindici posti di controllo che hanno interessato le principali strade dell’area, ovvero quelle sulle quali di solito maggiormente si registra la presenza di traffico veicolare. Questo tipo di intervento ha portato quindi i Militari dell’Arma ad elevare ben dieci contravvenzioni per violazioni delle norme che regolano la circolazione stradale. L’attività dei Carabinieri della Compagnia di Messina Sud ha comunque portato anche alla denuncia a piede libera di una persona di cinquant’ anni, responsabile del reato di detenzione illegale di armi. Armi che sono state ritrovate in seguito ad una perquisizione domiciliare. Si tratterebbe di ben sette fucili, tutti con regolare matricola, presente tra l’altro anche sulle rispettive canne delle stesse armi da fuoco. Tra i sette fucili, quattro doppiette, un calibro dodici, due calibro sedici ed un calibro ventotto. Sono stati rinvenuti anche due fucili automatici calibro dodici, uno marca hunter e uno marca browning e un fucile ad un colpo Beretta calibro trentadue.

   CONDIVIDI LA NOTIZIA  

   INSERIMENTI SIMILI  

Lunedì 06 Aprile 2009, 67% delle parole chiave
Lunedì 12 Marzo 2012, 83% delle parole chiave
Mercoledì 31 Agosto 2011, 83% delle parole chiave
Mercoledì 17 Agosto 2011, 83% delle parole chiave
Martedì 16 Agosto 2011, 83% delle parole chiave
Sabato 13 Agosto 2011, 83% delle parole chiave
ACCESSO
Benvenuto visitatore!
Se possiedi già i tuoi dati, puoi inserirli adesso per accedere alle funzioni e le impostazioni personali:

USER
PASS
 

In caso contrario, registra ora i dati per l'accesso:
AIUTO
Recuperare i dati di ac- cesso utilizzando l'indi- rizzo di posta registrato  
Richiedere la mail con il codice di attivazione (per la conferma della registrazione) nel caso in cui questa non fosse ancora stata ricevuta  
Scaricare sul proprio PC le registrazioni dei Telegiornali  
 
TirrenoSat on Web  DETTAGLI INSERIMENTO
 
 
 
 
 
 
 
 
Il Tirreno S.r.l. via Ponte S.Pietro, Vill.Grazia - 98057 Milazzo (ME)              email:  - P.IVA 01206870832 Tel. (+39)090/9291011 [30 linee urbane] - Fax Redaz. (+39)090/9291016 - Fax Amministrazione (+39)090/9291014
Redazione Catania corso Italia, 69 - 95123 Catania (CT)  Tel. (+39)095/7221351 - Fax (+39)095/7228374 - Redazione Palermo via Mazzini, 43 - 90139 Palermo (PA)  Tel. (+39)091/8431822 - Fax (+39)091/8431179 - Redazione Eolie via Bagnamare, villa Monica - 98055 Lipari (ME)  Tel. (+39)090/9880418 - Redazione Nebrodi via M. Amari, 3 - 98076 S.Agata Militello (ME)  Tel. (+39)0941/702554 - Fax (+39)0941/706398 - Redazione Taormina
Pagina generata in 3.725278 secondi. SR-Portal versione 2.1. Copyright © 2004,2013. Tutti i diritti sono riservati.